4 Marzo 2000


archivio: AMERICA'S CUP


Una splendida avventura

Il team Prada lascia Auckland che festeggia l'America's Cup, ma Luna Rossa entra nella storia

img
img
img
img
img
Cala il sipario sull'America's Cup 2000
Real Video - 736981 bytes - download
img
img
img
img
img
img

Auckland, 4 marzo 2000

Con la parata di team New Zealand e del team Prada tra decine di migliaia di persone in festa, Auckland ha celebrato la vittoria di Black Magic che ha difeso con successo la Coppa America e, ancora una volta ha osannato l'equipaggio di Luna Rossa.

Patrizio Bertelli ha ribadito l'intenzione di tornare a Auckland per la prossima Coppa America e ha confermato la notizia dell'acquisto delle due barche del consorzio Young America "per acquisire nuove conoscenze e per poter avere 2 barche qui e 2 in Italia per gli allenamenti".

Al corteo, che secondo gli osservatori locali era formato da almeno 300.000 persone, i ragazzi di Luna Rossa si sono presentati in giacca blu, cravatta e pantaloni bianchi, mentre i neozelandesi erano con la maglia nera del team e i pantaloni beige, alcuni in pantaloni corti. Nel corteo, oltre agli atleti dei due team, circondati dai figli, una lunga fila di Ferrari e gli sbandieratori di Arezzo, citta' natale di Patrizio Bertelli.

Sir Peter Blake, il capo di team New Zealand, ha lodato gli italiani e ha spiegato che per i suoi uomini questa Coppa America e' stato un "viaggio magico". Francesco De Angelis ha elogiato i neozelandesi "per la meritata vittoria", ma ha anche dichiarato "essere orgoglioso del suo team, per il lavoro fatto e per aver ben rappresentato l'Italia".

img
img
img
img
img
img
img
img
img


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport