1 Novembre 2001


archivio: COPPA UEFA


Fiorentina e Parma OK

I viola pareggiano 2-2 a Innsbruck; 0-0 dei gialloblų in casa. Tutti i risultati

img
img
img

Roma, 1° novembre

Pareggiando 2-2 con il Tirol Innsbruck, la Fiorentina si e' qualificata al terzo turno di Coppa Uefa. All'andata i viola avevano vinto 2-0.
Grazie al 3-1 dell'andata al Parma e' bastato lo 0-0 con l'Utrecht per andare avanti. Domani a Ginevra il sorteggio del terzo turno.

"Tanti infortunati, due espulsi: abbiamo pagato un tributo troppo grande per questo passaggio di turno. Peccato, perche' abbiamo giocato una buona gara interpretandola benissimo". Parole dure di Mancini che non sembra quasi soddisfatto della qualificazione.
La nota negativa e' rappresentata non solo dagli infortuni seri subiti da Morfeo e da Mijatovic, ma anche dalle espulsioni di Di Livio e Vanoli, che peseranno sui prossimi impegni europei. "Vanoli e' stato ingenuo, mentre Di Livio ha commesso un grave errore", ha commenta Mancini.

Anche nel resto del clan viola, la soddisfazione per il risultato ottenuto stride con il malcontento per gli episodi avvenuti nel corso della gara. "Gran parte della responsabilita' e' del Tirol - ha aggiunto Cois pure lui uscito acciaccato - gli austriaci ci hanno innervositi con il loro atteggiamento, d'altronde tra noi e loro c'e' vecchia ruggine. Pero' dispiace che alla fine a rimetterci siamo stati solo noi, perche' ad esempio Gylewicz accentuava ogni caduta e ci provocava".

Nuno Gomes, autore del primo gol viola, commenta: "Siamo stati premiati dal nostro coraggio e dal nostro cuore". Tuttavia, nella squadra viola continuano i problemi, a iniziare dagli stipendi che continuano a non essere pagati. E questo sara' un argomento che terra' banco nei prossimi giorni.

  • Tirol Innsbruck (3-4-3): Ziegler 6, Kogler 5, Baur 5, Zwyssig 5.5, Kirchler 6, Barisic 5.5 (38' pt Schiener 6, 36' st Mair), Brzeczck 6, Marasek 6, Scharrer 5 (11' st Glieder 6), Gilewicz 7.5, Jezek 5.5. (23 Weber, 14 Prudlo, 12 Grumser, 30 Panis). Allenatore: Joachin Low 5.5.
  • Fiorentina (4-4-2): Manninger 7, Di Livio 5, Adani 6, Moretti 6, Vanoli 6, Benin 6, Cois 7 (14' st Agostini 6), Baronio 6.5, Amoroso 6.5, Mijatovic (13' pt Morfeo 7, 18' st Rossitto 6), Nuno Gomes 7. (12 Cassano, 6 Amaral, 17 Gonzalez, 29 Ceccarelli). Allenatore: Roberto Mancini 7.
  • Arbitro: Douros (Grecia) 5.5.
  • Reti: pt 25' Gilewicz, 26' Nuno Gomes, 41' Morfeo; nel st 29' Gilewicz.
  • Angoli: 4 A 0 Per Il Tirol.
  • Recupero: 3' e 3'.
  • Note - ammoniti: Benin, Zwyssig e Moretti per gioco falloso; espulsi: 25' st Di Livio per fallo violento su Gilewicz e Vanoli 48' per doppia ammonizione; spettatori: 13.000 circa.
    i gol
  • 25' pt: il tirol passa in vantaggio con Gilewicz che, lanciato da Brzeczek, si incunea tra Di Livio e Adani e a tu per tu con Manninger non sbaglia.
  • 26': immediata replica della Fiorentina, Cois con un perfetto lancio pesca Nuno Gomes che raccoglie il pallone e con prontezza trafigge Ziegler.
  • 41': da un fallo di Kogler su Nuno Gomes nasce la punizione che Morfeo trasforma in gol con un tiro delizioso e imprendibile.
  • 29' st: pareggio del Tirol ancora con Gilewicz che ben lanciato elude la guardia di Adani e Moretti e centra l'angolino giusto.

  • Parma (3-5-2): Frey 7, Cannavaro 6.5, Ferrari 6, Mangone 6, Sartor 6 (28' st Benarrivo), Appiah 6.5 (38' st Gurenko), Boghossian 6.5, Lamouchi 5.5, Falsini 5.5, Bonazzoli 5, Di Vaio 5 (28' st Marchionni 6). (30 Taffarel, 16 Junior, 10 Nakata, 9 Milosevic). Allenatore: Pietro Carmignani 6.
  • Utrecht (3-5-2): Wapenaar 6, Roest 6, Zwaanswijk 6, Schut 6 (37' st Van Den Bergh), Vreven 6, De Jong 5.5, Tanghe 6 (42' De Groot), Bosschaart 5.5, Van Mol 6.5, Jochemsen 5, Kuijt 5.5 (22' st Glusevic 5.5). (12 Ponk, 3 Van Der Ree, 15 Shew-Atjon, 20 Arts). Allenatore: Frans Adelaar 5.
  • Arbitro: Flescher (Germania) 6.
  • Angoli: 4-4
  • Recupero: 0 e 2'
  • Note - ammoniti: Lamouchi per gioco scorretto; spettatori: 8.500 circa.

    [ il servizio sulle partite di andata ]

      [ tutti i risultati and / rit ]
    • Roda(OLA)- Maccabi(ISR) 4-1 1-2
    • Legia Vars.(POL)-Valencia(SPA) 1-1 1-6
    • Friburgo (GER)- S.Gallo (SVI) 0-1 4-1
    • Bordeaux (FRA) -S.Liegi (BEL) 2-0 2-0
    • FIORENTINA -Tyrol Innsbr.(AUT) 2-0 2-2
    • Ipswich(ING)- Helsingborg(SVE) 0-0 3-1
    • Paris SG (FRA) -R.Vienna (AUT) 4-0 2-2
    • Union Berl.(GER)- Lovech (BUL) 0-2 0-0
    • Copenaghen (DAN)- Ajax (OLA) 0-0 1-0
    • INTER -Wisla Cracovia (POL) 2-0 0-1
    • Paok (GRE) -Pribram (CEC) 6-1 2-2
    • Rangers (SCO)- Din.Mosca (RUS) 3-1 4-1
    • Halmstad (SVE) -Sporting (POR) 0-1 1-6
    • Saragozza (SPA)- Servette(SVI) 0-0 0-1
    • Leeds (ING) - Troyes (FRA) 4-2 2-3
    • CSKA Kiev (UCR) - Bruges (BEL) 0-2 0-5
    • Viking (NOR) - Hertha (GER) 0-1 0-2
    • Utrecht (OLA) - PARMA 1-3 0-0
    • Osijek (CRO)- AEK Atene (GRE) 1-2 2-3
    • Grasshoppers(SVI)- Twente(OLA) 4-1 2-4
    • Varteks (CRO)- Broendby (DAN) 3-1 0-5
    • Hapoel (ISR) -Chelsea (ING) 2-0 1-1
    • Celta V. (SPA)- Liberec (CEC) 3-1 0-3
    • MILAN- CSKA Sofia (BUL) 2-0 1-0

      Nel terzo turno (22 novembre-6 dicembre) entrano le otto squadre terze classificate nei gironi di Champions League: Lokomotiv Mosca, Borussia D., Mallorca, PSV, Celtic, Lione, Lilla, Feyenoord

    img
    img
    img
    img


    RaiSport

Copyright Š RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport