2 Luglio 2000


archivio: EURO 2000


FINALE

Francia campione d'Europa

L'Italia in vantaggio con Delvecchio viene raggiunta al 93'. Golden gol di Trezeguet

img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
l'opinione di Gigi Riva nel prepartita
Real Video - 649496 bytes - download
intervista alla futura moglie di Toldo
Real Video - 163438 bytes - download
l'arbitro della partita
Real Video - 115294 bytes - download
intervista a Zambrotta
Real Video - 133348 bytes - download
i precedenti Italia-Francia
Real Video - 143378 bytes - download
intervista a Dino Zoff nel prepartita
Real Video - 119306 bytes - download
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
img

Rotterdam (Olanda), 2 luglio 2000

Dopo una mattinata molto tranquilla (sveglia alle 9.15), gli azzurri si sono trasferiti a Rotterdam. Sgambatura di alleggerimento nel pomeriggio e poi Zoff ha comunicato la formazione: confermate le indicazioni della vigilia che volevano la coppia romanista Totti-Delvecchio favorita sulla quella juventina Del Piero-Inzaghi. Pessotto sostituisce lo squalificato Zambrotta.

Comincia la finale di Euro2000. Francia e Italia si schierano così in campo: Barthez, Thuram, Blanc, Desailly, Lizarazu, Vieira, Deschamps, Zidane, Dugarry, Djorkaeff e Henry per i galletti; Toldo, Cannavaro, Nesta, Iuliano, Maldini, Pessotto, Di Biagio, Albertini, Fiore, Totti e Delvecchio per l'Italia.

In tribuna accanto alla Regina d'Olanda il nostro presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Presente anche il presidente francese Jacques Chirac.

Avvio arrembante della Francia che va al tiro dopo 58" con Dugarry, imbeccato dal velocissimo Henry. A centrocampo la pressione francese è meno efficace di quella olandese, quindi gli azzurri possono manovrare un po' di più. Tra il 2' e il 3' l'Italia guadagna due angoli che però non danno frutti.

Al 5' un mezzo cross di Henry coglie la base del palo: Toldo, vicino al montante, giudica fuori il pallone, non sembra comunque il caso di preoccuparsi.

Al 7' galoppata sulla destra di Fiore che crossa al centro dove Delvecchio, in lieve ritardo, riesce solo a svirgolare. Partita avvincente, in queste prime battute iniziali l'Italia sembra più convincente della Francia.

L'arbitro Frisk lascia correre il gioco e i contrasti assumono toni abbastanza maschi. L'Italia è molto più manovriera a metà campo nonostante i francesi siano degli specialisti, degli ottimi palleggiatori. Controlliamo la partita, la Francia ci lascia giocare.

Conclusione di Albertini al 16' su punizione, di poco alta sulla traversa. Dopo oltre un quarto d'ora arriva finalmente il primo tiro degli azzurri. I francesi non si fanno attendere: Zidane al 18' e Deschamps al 19' prendono di mira la nostra porta. Al primo il tiro viene respinto, il secondo spara alto. Al 21' ci prova Dugarry, ma Nesta ribatte.

Fiore onnipresente raccoglie infinità di palloni sulla trequarti italiana e li porta in quella francese, sembrano un po' fuori dal gioco azzurro i nostri attaccanti.

Al 23' angolo per la Francia: esce Toldo, salta Desailly, mischia furibonda e la palla finisce sul fondo. A centrocampo i francesi non ci aggrediscono, riusciamo a far girare la palla, ma dobbiamo stare all'erta: i bleu aspettano il momento propizio per spezzare il fraseggio azzurro.

In attacco Delvecchio si fa anticipare da Blanc molto facilmente. Del resto i palloni giocabili la' davanti sono merce rara: i francesi sono molto raccolti e poi ripartono molto velocemente. La nostra difesa comunque si dimostra all'altezza delle aspettative e della fama. Siamo al 30' e il punteggio è sempre 0-0.

Un'azione solitaria di Henry crea preoccupazione alla nostra retroguardia: risolve una frettolosa entrata fallosa di Di Biagio che si becca il cartellino giallo. Dalla punizione al limite dell'area nasce un furibondo batti e ribatti che si conclude a nostro favore.

La Francia comincia a uscire dal guscio, prende in mano il gioco a centrocampo e Zidane sale in cattedra: passaggi puliti e smarcanti per Henry, palloni larghi per Dugarry e Vieira. Dal 33' al 39' subiamo un po' troppo: la pressione francese si concretizza in una bella conclusione di Djorkaeff, da pochi passi, parata d'istinto da Toldo.
Sul capovolgimento difronte, c'è Delvecchio in contropiede: controllo in area e tocco fuori per Totti, conclusione sbilenca.

Un'altra accelerazione di Henry ci costa il secondo cartellino giallo: è il 41' e il fallo che ferma il velocissimo francese è di Cannavaro. La punizione di Zidane dal limite finisce alta sulla traversa. In area Desailly colpisce con una gomitata il volto di Cannavaro. Piccolo parapiglia che l'arbitro gestisce nella maniera migliore, senza però prendere provvedimenti.

Il primo tempo, molto equilibrato, finisce 0-0.

Inizia il secondo tempo. Nessuna sostituzione da parte di Zoff e Lemerre. Le squadre ricominciano a giocare nello stesso identico modo del primo tempo. Un paio di accelerazioni di Henry e Zidane provocano apprensione ma nulla di più, un tiro di Thuram finisce tranquillamente nelle braccia di Toldo (47').

Al 49' incontenibile Henry che galoppa e scappa sulla fascia sinistra, cross e il pallone taglia tutta l'area piccola senza che nessun francese ne approfitti, in particolare Zidane molto vicino.
Angolo al 51' per la Francia senza seguito. Stiamo subendo la velocità di Thierry Henry che crea scompigli nella nostra retroguardia.

Al 52' cambio per l'Italia: esce Fiore, entra Del Piero. Niente staffetta stasera. L'ingresso di Del Piero da nuovo entusiasmo all'attacco azzurro: un cross di Maldini dalla sinistra viene deviato millimetricamente da Desailly. Delvecchio era in ottima posizione per colpire.

La pressione azzurra sale, il baricentro italiano si fa più alto. Ottimo passaggio smarcante di Totti per Pessotto che crossa al centro, Desailly questa volta non ci arriva e Delvecchio da due passi insacca. E' il 55'. Francia 0, Italia 1.

Al 57' esce Dugarry, entra Wiltord. Sul campo fallo di Thuram su Totti. Ammonizione per il francese. Incredibile occasione fallita al 58' da Del Piero: smarcato da Totti, lo juventino vola via ma al momento di concludere sbaglia maldestramente tirando a lato.

Miracolo di Toldo al 62': Wiltord entra in area dalla sinistra e conclude sul nostro portiere in uscita. La partita dopo il gol italiano si fa effervescente. Occasione anche per Di Biagio che va alla conclusione, fiacca, al 63'. Non si avvede di Del Piero libero sulla sinista.

Sostituzione al 65': esce Di Biagio, entra Ambrosini. Zidane sposta il suo raggio d'azione in avanti accanto alle due punte.
Ancora un miracolo di Toldo ci salva al 68': punizione di Zidane dalla trequarti italiana che taglia l'area di rigore, il pallone arriva sui piedi di Henry e il nostro portiere respinge il tiro da due passi del francese.

Bellissimo spunto di Totti al 70': cross semiverticale per Delvecchio che dentro l'area sparacchia fuori. I francesi spingono per trovare il pareggio: cross di Zidane al 71', respinge Iuliano.
Punizione da dimenticare di Totti al 73'.

Al 75' Trezeguet prende il posto di Djorkaeff. Henry va ancora al tiro e Toldo para (76'). Angolo per la Francia un minuto dopo e stavolta a Wiltord a trovare sulla proprio strada i guantoni del portiere azzurro.

I francesi producono il massimo sforzo, sugli spalti del Feyenoord si grida invece 'Italia, Italia'. Per due volte in un minuto tocca a Del Piero togliere la palla a Zidane ai limiti dell'area azzurra (81').

Incredibile palla-gol per Del Piero all'84': palla filtrante di Ambrosini e lo juventino tocca troppo debolmente su Barthez in uscita. Dobbiamo soffrire ancora sette-otto minuti. All'86' doppio cambio: escono Lizarazu e Delvecchio, entrano Pires e Montella.

Si avvicina lentamente la fine... è il 90', una fuga di Trezeguet ci fa salire il cuore in gola. Quattro minuti di recupero, dice il quarto uomo. Va via il primo, anche il secondo.

La Francia è tutta in avanti, solo Deschamps resta indietro. L'Italia recupera il pallone e lo tiene alto. Manca solo un minuto quando succede l'incredibile... Wiltord beffa tutti al 93' scappando sulla sinistra e infila Toldo. Francia 1, Italia 1.
Si va ai supplementari...

Abbiamo accarezzato il sogno di essere campioni d'Europa, i francesi ci hanno ricacciato in gola quella gioia che eravamo pronti a far esplodere...

Via ai supplementari, aspettando il golden gol... Al secondo minuto Henry scappa via ma tira debolmente. Bordata dal limite di Pires al 94' e Toldo para in due tempi. Sul portiere azzurro frana Trezeguet che lo colpisce al volto: sangue dal naso. Dopo le opportune medicazioni l'incontro riprende.

Tiro alto di Del Piero all'8': l'Italia si fa vedere.
Punizione dai 20 metri per la Francia al 10': batte Zidane, alto di poco.
Al 12' Zidane si coordina bene in area e rovescia, la schiena di Maldini devia in angolo che non sortisce effetti.

Al 13' il gol della Francia: disattenzione della difesa, Pires va via sulla fascia, crossa al centro e Trezeguet insacca con una sventola da centro area...
E' finita. 2 a 1 per la Francia. Francia campione d'Europa... Amarezza per una grande occasione sfumata...

  • Italia (3-5-2): Toldo 7, Cannavaro 6, Nesta 7, Iuliano 6, Pessotto 6, Albertini 6.5, Di Biagio 6 (21' st Ambrosini 6), Fiore 5.5 (8' st Del Piero 5.5), Maldini 7, Totti 7.5, Delvecchio 7 (41' st Montella sv). (1 Abbiati, 22 Antonioli, 2 Ferrara, 6 Negro, 7 Di Livio, 9 Inzaghi). All: Zoff 7.
  • Francia (4-2-3-1): Barthez 6.5, Thuram 7, Blanc 7, Desailly 6, Lizarazu 6 (41' st Pires sv), Vieira 5.5, Deschamps 6, Djorkaeff 5 (31' st Trezeguet 7), Zidane 6.5, Dugarry 5.5 (12' st Wiltord 7), Henry 7.5 (1 Lama, 22 Rame', 2 Candela, 18 Leboeuf, 14 Micoud, 17 Petit, 19 Karembeu, 9 Anelka). All: Lemerre 7.
  • Arbitro: Frisk (Sve) 6.5.
  • Reti: 10' st Delvecchio, 48' Wiltord; 13' pts golden gol di Trezeguet.
  • Angoli: 6-4 per la Francia
  • Recupero: 1' e 5'
  • Ammoniti: Di Biagio, Cannavaro, Thuram, Totti
  • Spettatori: 44.000.

    I gol:

  • 10' st - tacco di Totti per Pessotto sul lato sinistro dell'area francese e traversone dello juventino: Delvecchio, a centro area, tocca al volo di piatto sinistro e batte Barthez.
  • 48' st - lancio dalla trequarti, Cannavaro riesce solo a sfiorare la palla che arriva a Wiltord: diagonale e gol.
  • 13' pts - fuga di Pires sulla sinistra, traversone e gran tiro di Trezeguet che trova l'angolo alto alla destra di Toldo.
    Le più belle immagini della partita

     ALBO D'ORO DEI CAMPIONATI EUROPEI: 
       1960 UNIONE SOVIETICA 
       1964 SPAGNA 
       1968 ITALIA 
       1972 GERMANIA OVEST 
       1976 CECOSLOVACCHIA 
       1980 GERMANIA OVEST 
       1984 FRANCIA 
       1988 OLANDA 
       1992 DANIMARCA 
       1996 GERMANIA 
       2000 FRANCIA

    rivivi tutto il 1° tempo
    Real Video - 32592358 bytes - download
    rivivi tutto il 2º tempo
    Real Video - 31601276 bytes - download
    rivivi i tempi supplementari
    Real Video - 10749782 bytes - download
    il commento di Galeazzi
    Real Video - 251702 bytes - download
    il commento di Sandreani
    Real Video - 287810 bytes - download
    la conferenza stampa di Dino Zoff
    Real Video - 769250 bytes - download
    il commento di Gigi Riva e Candela
    Real Video - 492422 bytes - download
    nuovi problemi per i colleghi a Rotterdam
    Real Video - 131342 bytes - download
    intervista a Christian Abbiati
    Real Video - 107270 bytes - download
    intervista a Stefano Fiore
    Real Video - 199546 bytes - download
    intervista a Di Livio e Nesta
    Real Video - 249696 bytes - download
    intervista a Gianluca Pessotto
    Real Video - 544578 bytes - download
    intervista a Francesco Toldo
    Real Video - 137360 bytes - download
    intervista a Paolo Maldini
    Real Video - 159426 bytes - download
    intervista a Fabio Cannavaro
    Real Video - 327930 bytes - download
    intervista ad Alex Del Piero
    Real Video - 325924 bytes - download
    intervista a Francesco Totti
    Real Video - 211582 bytes - download
    intervista a Marco Delvecchio
    Real Video - 117300 bytes - download
    intervista a Didier Deschamps
    Real Video - 352002 bytes - download
    intervista a Luciano Nizzola
    Real Video - 211582 bytes - download
    img
    Delvecchio (0-1)
    img
    img
    img
    img
    img
    Wiltord (1-1)
    img
    img
    img
    img
    Trezeguet (2-1)
    img
    img
    img
    img


    Dario Di Gennaro

  • Copyright © RaiSport
    A cura di ...

    Red. Internet RaiSport
    Scrivi a RaiSport