WebRAISport News
Archivio: MONDIALI DI NUOTO 98Pubblicato il 17 Gennaio 1998

Pallanuoto femminile
Campionesse del mondo
Nomi poco familiari ma il gruppo e' di quelli che fara' epoca

immagini del setterosa
Real Video - 494427 bytes - download
img
img
img
img
img
img

17 gennaio '98

I loro nomi non sono familiari, e' difficile farsi conoscere se si pratica uno sport di squadra che compare all'improvviso sui giornali e in televisione, una disciplina che non accende dispute da bar o d'ufficio.

Poi, ecco, tutti a parlare di setterosa , come se la gente non aspettasse altro, come se tutti noi cercassimo una sorte di riparazione, perche' ci eravamo dimenticati di queste ragazze che si contendono un pallone in piscina. Ma, certo, il "setterosa", le nostre bravissime ragazze del "setterosa". E lui, l'allenatore Formiconi che fa pure rima con Trapattoni. Formiconi: amico, padre, guida, educatore, stratega di un gruppo invincibile.

Campionesse del mondo.

Fossero arrivate seconde, queste ragazze dai nomi quasi sconosciuti, nessuno, aedsso, parlerebbe di loro, e la popolarita' di qualche giorno sarebbe svanita in poche ore, forse nell'arco di qualche minuto.

Certi atleti e atlete devono soltanto vincere per ritagliarsi un piccolo spazio tra uno gol di un centravanti e il broncio di un portiere. Questione di popolarita', di cultura, di campanile, di affari, di passione, di chissa' che.

Ora il setterosa, che, detto cosi' sembra una marca di aperitivo, si tiene stretto il suo attimo fuggente, senza illusioni. Ci vorra' un'altra impresa per risentire parlare di queste ragazze.

Brave e scusate la disattenzione



Archivio News ----- Argomenti Autori Ultima ora Cerca
------------------------------
[ RAI Sport ] Copyright © 1996-97
RAI SPORT
SACIS International
Commenti e Suggerimenti a:
raitgs@tin.it
Realizzato da NetLine
[ SACIS ]