WebRAISport News
Archivio: CALCIOMERCATOPubblicato il 27 Maggio 1998

Le ultimissime

img
img
img
img
Le interviste a Moratti, Gazzoni e Cragnotti
Real Video - 190625 bytes - download

Milano, 27 maggio '98

Moratti e Gazzoni hanno lasciato assieme la sede della Lega calcio per una pausa pranzo verso la fine dei lavori del consiglio. Inevitabile la domanda su Roberto Baggio: "non ne abbiamo parlato - ha detto il presidente nerazzurro - e, in ogni caso, anche se ne parlassimo oggi, questa e' un'operazione che se si dovesse fare prenderebbe il suo tempo. Io amo molto la squadra attuale, quindi non vorrei fare delle cose che mi rivoluzionino l'assetto. Credo che Gazzoni volesse dire che Baggio lascera' Bologna quasi certamente, per andare dove non lo so, ma glielo chiedero'. Un eventuale trasferimento di Baggio aprirebbe parecchie questioni, non solo quella Djorkaeff o Moriero come sento dire, ed e' per questo che sono abbastanza prudente su questa cosa". Intanto e' ufficiale: Andrea Pirlo, il gioiellino del Brescia, e' dell'Inter. E' stato acquistato a titolo definitivo e la societa' nerazzurra ha reso noto che il giocatore ha firmato un contratto fino al 2003. Pirlo, nazionale Under 21, mezzapunta, ha appena compiuto 19 anni e ha sempre giocato con le 'rondinelle': l'esordio in serie A risale a Reggiana-Brescia del 21 maggio 1995 (unica gara giocata in quella stagione), quando aveva appena compiuto 16 anni.
Accordo raggiunto tra la Lazio e l'ex ct della nazionale di pallavolo Julio Velasco. La conferma e' venuta oggi dallo stesso patron della societa' capitolina Sergio Cragnotti. "Con Velasco c'e' solo da definire nel dettaglio ruolo e competenze che saranno di assoluto rilievo -ha precisato Cragnotti- la Lazio e' sempre alla ricerca di grandi personaggi che possano rafforzare l'organico, non solo quello tecnico ma anche quello societario, e velasco e' sicuramente un grande personaggio". Quindi alla domanda se Velasco potra' ricoprire il ruolo di direttore generale, Cragnotti ha ribadito: "il suo ruolo per il momento e' ancora da definire".
Il Milan e' davvero a caccia di Roberto Di Matteo? "Smentisco totalmente", ha dichiarato il vicepresidente del Milan, Adriano Galliani. "Di Matteo e' un buonissimo giocatore, ma non abbiamo pensato a lui", ha precisato Galliani, aggiungendo che comunque "nella vita tutto e' possibile", e non e' detto che in futuro il centrocampista del Chelsea e della nazionale non possa entrare nel mercato rossonero. La realta', confermata oggi da Galliani, resta quella della marcia di avvicinamento a Helveg, il cui arrivo al Milan di Zaccheroni e' sempre piu' probabile.
Il neoallenatore del Boca Juniors, Carlos Bianchi, vorrebbe in squadra il difensore del Parma e della nazionale argentina Roberto Sensini. In proposito, il procuratore del calciatore Gustavo Mascardi ha dichiarato: "so che il Parma lo considera imprescindibile. Ma il Boca fara' un'offerta interessante e Sensini ha voglia di cambiare aria". E il Parma viene tirato in ballo anche dal quotidiano 'la Nacion', secondo il quale la societa' italiana sarebbe pronta ad acquistare per 4 milioni di dollari (oltre 7 miliardi di lire) il centrocampista del Gimnasia y Esgrima di la Plata, Andres Guglielminpietro, per poi cederlo in prestito al Boca per un anno, senza opzione.



Archivio News ----- Argomenti Autori Ultima ora Cerca
------------------------------
[ RAI Sport ] Copyright © 1996-98 RAISPORT
Realizzato da NetLine
Redazione Internet RaiSport
Commenti a "raitgs@tin.it
[ RAI ]