27 Settembre 2001


archivio: CALCIOMERCATO


Trattativa conclusa

Liverani alla Lazio

Ecco il rinforzo per Zaccheroni. 25 miliardi e Berrettoni al Perugia

img
img

Roma, 27 settembre 2001

E' Fabio Liverani l'acquisto della Lazio per risolvere le difficolta' derivanti dagli infortuni e superare il momento no in campionato e Champions.

La Lazio ha concluso la trattativa per l'acquisto del centrocampista del Perugia: alla societa' di Gaucci andranno 25 miliardi compresa la comproprieta' di Emanuele Berrettoni valutata circa 3 miliardi. Il neo laziale si leghera' alla societa' di Cragnotti per cinque anni con un contratto che partira' dalla base di 1,8 miliardi per il primo anno per poi salire fino ad una cifra che dovrebbe arrivare intorno ai 4,5 per l'ultimo anno.

Liverani sara' a disposizione di Alberto Zaccheroni sin dalla giornata di domani. Il giocatore dovrebbe essere a disposizione gia' da domenica sera, contro il Parma all'Olimpico.

Tre mesi fa era in giro per la capitale a festeggiare lo scudetto giallorosso, ora torna a Roma per vestire un'altra maglia, quella della Lazio. Tutto cosi' imprevisto, tanto da non riflettere neanche sul fatto di essere il primo giocatore di colore acquistato dal club biancoceleste. "Non penso che avro' problemi per questo - dice il centrocampista prelevato dal Perugia - spero di affrontare il problema il piu' tardi possibile. Anzi, di non affrontarlo per nulla".

Liverani, appena arrivato a Roma dove tra stasera e domani firmera' il contratto che lo lega alla Lazio, e' stato informato della trattativa tra i due club nel pomeriggio, al termine dell'amichevole di rifinitura con la squadra di Cosmi. "Da principio pensavo fosse uno scherzo, non volevo crederci. Sono sorpreso, perche' si era parlato di tanti club ma non di Lazio: pero' anche contento". Alla prima chiamata in nazionale, Liverani rivendico' il colore della propria pelle ("ero orgoglioso di essere il primo in nazionale"): ora ripete il concetto e si dice certo di non aver problemi con quella parte di tifoseria biancoceleste protagonista di cori razzisti. "La Lazio e' venuta a Perugia, c'era il nero Ola e non mi sembra abbia avuto problemi: non credo che avro' problemi. E se il mio arrivo aiutera' l'ambiente a superare queste polemiche, ben venga". Magari invitando gli intolleranti della curva a non fischiare un avversario? "Non so come mi comporterei in una situazione del genere: spero solo di doverla affrontare il piu' tardi possibile, o meglio mai".

Liverani non rinnega la sua fede romanista: "Da ragazzo avevo un amore per il giallorosso, ma gia' lo scorso anno ho affrontato la Roma da professionista. E a giugno ho festeggiato, perche' non ero direttamente interessato: ora la Roma e' una rivale e non potro' piu' manifestare certi sentimenti: anzi dovro' tifare Lazio".


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport