Archivio: SPECIALE COPPE
torna alla home page RAISport
Pubblicato il 1 Dicembre 1998
Coppa Italia / andata 4ti

Udinese-Parma 3-2

Crespo, portiere per 5 minuti, non riesce a fermare gli scatenati friulani

img
1-0, Appiah
img
img
img
img
1-1, Balbo
img
img
img
2-1, Amoroso
img
img
img
img
2-2, Crespo
img
img
img
img
3-2, Navas
img
img
img
1-0, gol di Appiah
Animazione Mpeg - 960796 bytes
1-1, gol di Balbo
Animazione Mpeg - 416784 bytes
2-1, gol di Amoroso
Animazione Mpeg - 673910 bytes
2-2, gol di Crespo
Animazione Mpeg - 497251 bytes
3-2, gol di Navas
Animazione Mpeg - 287226 bytes

Udine, 1 dicembre '98

L'Udinese che non t'aspetti, tutta cuore e determinazione, ha regolato un Parma forse troppo presuntuoso, sceso al Friuli imbottito di seconde linee e rispedito al Tardini - dove il 27 gennaio si giochera' la partita di ritorno - con tre gol al passivo.
La squadra di Malesani, che per due volte era riuscita a recuperare lo svantaggio, ha subito il terzo gol nel finale quando in porta c'era l'argentino Crespo, improvvisato sostituto dell'infortunato Guardalben. Ma l'Udinese non ha rubato nulla: la squadra, rinfrancata dalle due vittorie consecutive in campionato, ma ancora alla ricerca della condizione migliore, ha dominato per lunghi tratti l'incontro subendo in parte il ritorno del Parma solo nella seconda meta' della ripresa.
La partita, sotto un nevischio fastidioso, stenta a decollare. La prima vera conclusione arriva solo al 21' con Orlandini che, dalla distanza, impegna severamente Turci. L'Udinese non trova le trame giuste al centrocampo dove il Parma invece domina con Vanoli, Giunti, Fuser e Fiore. Dopo una leggerezza di Guardalben, che colpisce Locatelli sul rinvio e poi deve recuperare il pallone quasi sulla linea di porta, l'Udinese avanza il proprio centrocampo e si fa piu' pericolosa. Al 35' Poggi tenta la via del gol dalla distanza, mentre tre minuti dopo Fuser e' costretto a usare le maniere forti per fermare la punta bianconera. Sugli sviluppi del successivo calcio di punizione i friulani passano in vantaggio con Appiah che mette alle spalle di Guardalben. La gioia dura pero' solo due minuti. Sull'affondo del Parma, Fuser penetra sulla destra e offre su un piatto d'argento il pallone a Balbo che non ha difficolta' a battere Turci. Nella ripresa l'Udinese si trasforma: Amoroso porta in vantaggio i padroni di casa al primo minuto. Poi e' un crescendo bianconero almeno fino al 28', quando Malesani inserisce Crespo e Boghossian. Il Parma raggiunge il pari proprio con l'argentino che sfrutta alla perfezione un angolo di Chiesa. La partita sembra finita, ma nel finale succede di tutto: prima si infortuna Guardalben e poi l'Udinese, al 47', con Navas, trova il gol del 3-2 che la fa sperare per la gara di ritorno.

  • Udinese (3-4-1-2): Turci 6, Gargo 5.5, Calori 6, Pierini 6, Pineda 5.5 (13' st Navas 6), Giannichedda 6.5, Appiah 6.5, Batini 5.5, Locatelli 7 (35' st Walem), Poggi 6, Amoroso 7 (23' st Jorgensen). (12 Vapenaar, 4 Bertotto, 13 Genaux, 9 Sosa). Allenatore Francesco Guidolin 6.
  • Parma (3-4-1-2): Guardalben 5.5, Thuram 6.5, Mussi 6 (41' st Sensini), Cannavaro 6, Orlandini 6 (28' st Boghossian), Fuser 6.5, Giunti 6 (28' st Crespo 7), Vanoli 6, Fiore 6, Balbo 6.5, Chiesa 6. (22 Nista, 3 Benarrivo, 8 Baggio, 2 Pedros). Allenatore: Alberto Malesani 5.5.
  • Arbitro: Cesari di Genova 5.5
  • Reti: 40' pt Appiah, 42' Balbo; 1' st Amoroso, 31' Crespo, 47' Navas
  • Angoli: 8-1 per il Parma
  • Recupero: 1' e 5'
  • Note: 44' st Guardalben deve uscire per infortunio. Il Parma non puo' fare piu' sostituzioni. In porta Malesani schiera Crespo.
  • Spettatori: 7.000

    I GOL:

  • 40' pt: Appiah, sugli sviluppi di un calcio di punizione, riceve un bel pallone da Locatelli e mette alle spalle di Guardalben in mezza rovesciata.
  • 42' pt: Fuser scende sulla destra, entra in area e offre un bel pallone a Balbo che non ha difficolta' a battere Turci.
  • 1' st: Amoroso, lanciato da Poggi, supera Guardalben in uscita.
  • 31' st: su un calcio d'angolo battuto dalla sinistra Turci esce a vuoto, irrompe Crespo che pareggia.
  • 47' st: Navas porta in vantaggio l'Udinese con un diagonale dalla distanza che batte imparabilmente Crespo.


    Dario Di Gennaro

  • archivio news argomenti autori ultima ora cerca
    RAISport Copyright 1996-98 RAISPORT
    A cura di...

    Redazione Internet RaiSport
    Commenti a raisport@rai.it

    RAI