18 Gennaio 2002


archivio: AUTO


Mondiale Rally

Il Rally di Montecarlo

La prima prova del campionato mondiale prende il via nel caos

img
img
img
img

Montecarlo, Monaco, 18 gennaio 2002

Partenza tutta in salita per il Rally di Montecarlo, prima prova del campionato del mondo di specialita', tra defezioni, incidenti e prove annullate.

La classica del principato monegasco si e' aperta con gli abbandoni nella prima frazione della tappa del francese Philippe Bugalski e dello svedese Thomas Radstroem, per problemi al motore della Citroen Xsara, e dello spagnolo Jesus Puras.

Poi gli organizzatori sono stati costretti ad annullare la seconda prova speciale, Sisteron-Thoard di 36,73km, per l'eccessiva presenza di spettatori lungo il circuito. La giornata d'esordio e' stata segnata anche da un incidente: il belga Freddy Loix e' andato fuori strada con la sua Hyundai Accent nella terza speciale, fratturandosi il piede sinistro. Il pilota, costretto al ritiro, e' stato immediatamente trasportato in ospedale.

Intanto al comando della gara e' salito il francese Sebastien Loeb, al termine dell'ultima prova speciale della prima giornata di gara. Loeb e' stato il piu' veloce nella 4 speciale davanti al finlandese Marcus Gronholm. Il giovane francese e' riuscito cosi' a superare il quattro volte campione del mondo, il finlandese Tommi Makinen.


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport