9 Novembre 2001


archivio: BASEBALL


Mondiali

Italia umiliata

Gli azzurri battuti dalla Sud Corea per 10-0. Ora ci tocca l'abbordabile Sud Africa

img

Kaohsiung, Taiwan, 8 novembre 2001

Pesante sconfitta azzurra nella seconda uscita ai Mondiali in svolgimento a Taiwan. L'Italia si è arresa, con un 10-0 che non lascia spazio a discussioni, contro la Sud Corea vicecampione del mondo, che ha imbrigliato i battitori di Davenport e ha chiuso con un ragguardevole bottino di sedici valide in attacco. E già il lead-off Jung andava a segno, grazie a una valida, una rubata e un singolo di Lee Byung.

Nella stessa ripresa, poi, allungavano i coreani grazie al doppio di Ma e al singolo di Hong. Per la nostra nazionale, purtroppo, era già notte fonda. Per vedere il primo accenno di reazione bisognava attendere il secondo inning, ma la hit di Mazzanti rimaneva lettera morta. Al terzo la Corea chiudeva il discorso segnando altri quattro punti, approfittando anche di un paio di incertezze difensive e grazie al fuoricampo di Shim da due punti. Sul 7-0 il pitching coach Broglio chiamava il rilievo del Paternò Bartolucci, il quale riusciva solo a rallentare la corsa asiatica, ma non a fermarla. L'ultimo punto dei coreani arrivava al nono con un doppio e un singolo. Il tutto mentre il nostro attacco non riusciva a trovare il bandolo della matassa sui lanci veloci di Cho (91 miglia il record) e su quelli dei rilievi che sono stati messi in campo a risultato ormai acquisito.

L'unico guizzo è stato quello del casertano Pierpaolo Illuminati, chiamato in sostituzione di uno spento Madonna, che ha firmato un gran doppio a sinistra, ma non è stato portato a casa dai compagni. E nemmeno all'ultimo assalto è riuscito il punto della bandiera, con Crociati, primo uomo in battuta, che batteva un singolo, ma la Sud Corea si salvava mettendo a segno il terzo doppio gioco della partita. Venerdì l'Italia cercherà di brindare alla prima vittoria, affrontando l'abbordabile Sudafrica (che ha comunque perso appena 5-0 con gli Stati Uniti) alle 5 del mattino (ovviamente ora italiana). Jim Davenport si affiderà alle traiettorie di Walter Cossutta per cambiare il volto a questa rassegna iridata per adesso priva di gioie per i nostri colori.


RaiSport

Copyright © RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport