11 Luglio 2000


archivio: BASKET


Inseguendo un sogno

Stroncato a 29 anni da un attacco cardiaco durante un camp Nba l'ex pivot di Trieste e Bologna McRae

img
img
img
img
img
Il servizio
Real Video - 629202 bytes - download
img

Stava inseguendo un sogno, anzi il sogno per antonomasia di ogni ragazzo americano che sceglie il basket. Quello di giocare nell'Nba. La lega professionistica americana lo aveva gia' scelto sette anni fa.

I Washington Bullets gli avevano offerto un contratto, ma scelto col numero 38, Conrad McRae aveva preferito, non a torto, fare un po' d'esperienza in Eurupa.

Francia, Grecia, Turchia, poi l'Italia, con le maglie della Paf Bologna e lo scorso anno della Telit Trieste. Ma a 29 anni la carta dei pro poteva ancora essere giocata. E allora ecco l'ennesimo provino, negli Stati Uniti, dove un attacco cardiaco ha definitivamente fermato il cuore di Mangiafuoco, come ormai veniva soprannominato, dopo che in una gara di schiacciate all'all star game ne fece una con un pallone avvolto nelle fiamme.

29 anni appena compiuti, si sarebbe dovuto sposare tra qualche giorno. Anche questo un sogno non realizzato.


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport