WebRAISport News
Archivio: CALCIOPubblicato il 4 Ottobre 1998

Convocati per Italia-Svizzera
I convocati di Zoff
Bocciati Costacurta e Pagliuca, arrivano Favalli, Totti, Chiesa e Ventola

img

Roma, 4 ottobre '98

Per Italia-Svizzera di sabato 10 (ore 20.45) a Udine valida come seconda gara di qualificazione ai campionati europei del 2.000, il ct. Dino Zoff ha convocato i seguenti giocatori:

portieri       Buffon,Toldo;           

difensori      Cannavaro,Favalli,Maldini, 
               Panucci,Pessotto,Torricelli;                

centrocampisti Albertini, Bachini, D.Baggio, 
               Di Biagio,Di Francesco,Fuser, 
               Giannichedda; 

attaccanti     Chiesa, Del Piero, Inzaghi, 
               Totti,Ventola.

Dino Zoff fa i conti e si ritrova con gli uomini contati per cui accelera il suo programma di rinnovamento e chiama a raccolta due dei migliori giovani attaccanti in circolazione, Totti e Ventola. I due gioielli, che hanno formato una coppia memorabile nei Giochi del Mediterraneo '97, entrano nella cerchia azzurra ma e' probabile che Zoff sabato prossimo, nel secondo incontro europeo contro la Svizzera, comincera' con gli juventini Inzaghi e Del Piero. Solo per Ventola si tratta dell'esordio assoluto perche' Totti ha gia' partecipato a uno stage alla Borghesiana con la gestione Sacchi. L'altro nome nuovo, il laziale Favalli, ha giocato una partita con Sacchi (l'8-10-94, Estonia-Italia 0-2). Sostanzialmente il ct azzurro conferma per quanto possibile il gruppo sperimentato nella settimana che ha preceduto l'incontro con il Galles. Zoff deve rinunciare a sei infortunati: Peruzzi, Negro, Iuliano, Serena, Roberto Baggio e Vieri, sceglie di lasciare fuori Fresi e, pur in assenza di Peruzzi, conferma l' esclusione di Pagliuca per cui, accanto al titolare Buffon, viene ripescato Toldo, terzo dei Mondiali. Torna nei ranghi il capitano Paolo Maldini e si dovra' arrangiare come centrale in coppia con Cannavaro. A destra sara' confermato Panucci mentre a sinistra Pessotto sembra avvantaggiato su Favalli. Se anche in questa situazione di emergenza Zoff non ha chiamato Costacurta vuol dire che la storia azzurra del milanista e' ormai in archivio. A centrocampo dovrebbero mantenere il posto di titolare Fuser a destra e Dino Baggio al centro. Per gli altri due posti Di Biagio dovrebbe avere recuperato su Albertini mentre Di Francesco se la vedra' con Bachini. Il romanista ha l'handicap di essere stato schierato con il contagocce da Zeman. In attacco, se Zoff agira' con i criteri che l'hanno ispirato nella gara con il Galles, l'Italia partira' con gli juventini Inzaghi e Del Piero anche se quest'ultimo continua a non convincere. A zoff manchera' soprattutto Vieri, titolare indiscusso e ormai leader della squadra mentre non ci sara' il tormentone Baggio-Del Piero per l'assenza dell'interista. Il ritorno di capitan Maldini dara' consistenza e sicurezza alla difesa che potra' contare su un giocatore come Panucci, che ha riconquistato la maglia azzurra dopo anni di ingiusto accantonamento. Per gli azzurri si tratta di una gara da vincere assolutamente, per Zoff e' il ritorno a casa per festeggiare la prima partita interna della sua gestione azzurra.



Archivio News ----- Argomenti Autori Ultima ora Cerca
------------------------------
[ RAI Sport ] Copyright © 1996-98 RAISPORT
A cura di ...
Redazione Internet RaiSport
Commenti a RAI@Sport
[ RAI ]