7 Febbraio 2000

Pubblicita`


archivio: CALCIO


Venezia

Spalletti esonerato

Al suo posto subentra Francesco Oddo

img
Spalletti
img
Oddo
img
Zamparini

7 febbraio 2000

Luciano Spalletti e' stato esonerato dal Venezia per la seconda volta in questo campionato. Al suo posto subentra Francesco Oddo.

Oddo che sara' legato al Venezia fino al prossimo giugno, 54 anni, originario di trapani, era attualmente senza alcun incarico. Lo scorso anno era subentrato, nella 27 giornata di campionato, a Delio rossi nella guida della Salernitana, poi retrocessa. Con la compagine campana aveva totalizzato quattro vittorie, tre pareggi e una sconfitta, sfiorando la permanenza in A.
Nella massima serie Oddo aveva allenato anche la Reggiana, retrocessa in B alla fine della stagione '96-'97. Con la stessa squadra aveva cominciato anche la stagione successiva, venendo pero' esonerato dopo otto partite (due vittorie, due pareggi e quattro sconfitte). In serie B Oddo ha allenato anche Avellino, Modena e Pescara.

"Non c'era piu' una squadra come testimoniano le partite con l'Udinese, il Torino e con la Roma, dove in campo c'erano dei giocatori svogliati, senza grinta e volonta' di lottare". Maurizio Zamparini, presidente del Venezia calcio, motiva cosi' il secondo esonero di Spalletti. E aggiunge: "Era una situazione ingovernabile, nonostante la societa' avesse tentato di rinforzare la squadra per risultati che non sono venuti; ora facciamo questo tentativo, non nella certezza di aver fatto il giusto. E' un tentativo per cambiare rotta". Sulla scelta di Oddo sembra non contare il buon rendimento della Salernitana nelle ultime giornate del campionato scorso, ma il fatto che "era uno dei pochi disponibili di un certo valore; lo avevo gia' cercato circa cinque anni fa quando e' andato ad allenare la Reggiana, poi era uno dei papabili quando ho preso Materazzi dopo il primo esonero di quest'anno".
"Speriamo porti qualcosa di diverso all'interno di questa compagine che non e' una squadra ma un'accozzaglia di giocatori messi in campo senza voglia, senza spirito vincente. Il Venezia ha ancora molte chance per Zamparini anche se, dice, "ci aspetta una partita importante domenica", mentre la Coppa Italia "e' un'occasione per provare la squadra in vista del campionato".


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport