1 Ottobre 2000


archivio: CALCIO


Serie A / 1 giornata

Lo sfogo di Lippi

Ecco le dure parole dell'allenatore dell'Inter dopo la sconfitta con la Reggina

le dure parole di Lippi
Real Video - 196987 bytes - download
img

"Se fossi il presidente manderei via subito l'allenatore, poi chiamerei i giocatori e li attaccherei tutti al muro e gli darei dei calci in culo a tutti".

E' l'amaro sfogo di Marcello Lippi a fine partita dopo la sconfitta con la Reggina. "Non esiste - ha continuato Lippi, che potete ascoltare nell'intervista - fare partite di questo tipo, come dei ragazzi viziati che vanno in campo perche' si sentono piu' bravi, perche' la vittoria deve arrivare per grazia ricevuta. Non e' giusto fare questo nei confronti di chi ci paga e di chi ci viene a vedere. Queste stesse cose le ho dette mezz'ora fa ai miei giocatori".


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport