12 Giugno 2001


archivio: CALCIO


Scandalo passaporti

Samp: pene piu' severe

Passaporti falsi: multa di 3 miliardi alla societą, 2 anni per Mantovani. Anche Dida 2 anni, 1 miliardo al Milan

img
img
img
img
img
il servizio
Real Video - 340632 bytes - download
img
img
img

Milano, 12 giugno 2001

Tre miliardi di multa per la Sampdoria, tre anni di squalifica all'ex dg Emiliano Salvarezza, due anni al presidente Enrico Mantovani e ai dirigenti Arnuzzo e Ronca, un anno ai tre giocatori Mekongo, Francis Ze' e Job: sarebbero queste, secondo le prime indiscrezioni, le sanzioni chieste per la vicenda Samp dal sostituto procuratore federale Stefano Palazzi nel processo per i passaporti falsi.

L'udienza, iniziata alle 10 di questa mattina, e' ancora in corso e, dopo le richieste di Palazzi, si stanno svolgendo le arringhe difensive che dovrebbero terminare prima delle 17.30. Sara' poi esaminato il caso del Milan e del suo tesserato Dida.

Se confermata, la richiesta di sanzioni fatta oggi per la Sampdoria e' decisamente piu' severa di quelle avanzate ieri per Roma e Vicenza: questo perche' la societa' genovese e' accusata anche per responsabilita' diretta e non solo oggettiva in quanto e' sotto accusa anche il suo presidente, nella presunta falsificazione dei passaporti dei suoi tre giocatori indagati, Francis Ze', Mekongo e Job, ora non piu' tesserati per la Sampdoria.


RaiSport

Copyright © RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport