20 Aprile 2001


archivio: CONI


Un minimo garantito

Il neopresidente del Coni Petrucci chiede al Governo almeno 1.200 per lo sport

img
img
img
L'intervista a Gianni Petrucci
Real Video - 323504 bytes - download
img

Roma, 20 aprile

Appena rieletto ai vertici del Coni, Gianni Petrucci e' gia' al lavoro per garantire allo sport italiano una "vita dignitosa". E il presidente dell'Ente sportivo rivolgere il suo primo appello proprio al Governo, affinche' venga mantenuta la sovvenzione. 1.200 miliardi e' la richiesta di Petrucci, la stessa cifra che lo Stato stanziava 10 anni fa. Ma non e' tutto: il rilancio del Coni deve passare anche per il rilancio dei giochi a pronostici, depressi negli ultimi anni dal clamoroso successo del Superenalotto. In proposito il n.1 dello sport italiano ha gia' pronto il progetto per la creazione di una societa' (meta' Coni e meta' privati) in grado difermare l'emorragia e riportare denaro fresco nelle casse dell'Ente.


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport