23 Gennaio 2002


archivio: CONI


Il Governo e lo sport

Berlusconi riconosce allo sport un ruolo di primaria importanza per la vita sociale

img
img
img
Il servizio di Simona Rolandi
Real Video - 479175 bytes - download
img
img

Roma, 23 gennaio

"Questo governo riconosce allo sport un ruolo di primaria importanza per la vita sociale". Lo ha detto il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi rispondendo all'indirizzo di saluto del presidente del Coni Gianni Petrucci all'apertura della cerimonia di premiazione per la consegna dei Collari d'Oro al merito sportivo e dei diplomi d'onore per il 1999 e il 2000. "Lo sport - ha proseguito Berlusconi - e' essenziale per la formazione dei nostri giovani. In quest'ambito, al primo posto c'e' la famiglia poi la scuola ma al terzo posto c'e' la pratica sportiva con i suoi insegnamenti di coraggio, lealta' sacrificio, amicizia, solidarieta"'. "Per questo - ha detto ancora il Presidente del Consiglio - sono onorato di essere qui per premiare i ragazzi azzurri che ci hanno fatto entusiasmare e ci faranno ancora entusiasmare presto ai Giochi olimpici di Salt Lake City".

Agli atleti della rappresentativa azzurra che parteciperanno alle prossime olimpiadi invernali Berlusconi ha inviato gli auguri del Governo ricordando che " l'11 settembre una grande nube ha oscurato i cieli del mondo con le tragedie di New York e Washington. Ora il calendario delle Olimpiadi porta in quella grande democrazia una rappresentanza di giovani come apportatori di un messaggio di pace e di amicizia. Gli auguri del Governo Berlusconi li ha anche anticipati alla nazionale di calcio che partecipera' ai prossimi mondiali in Giappone e in Corea impegnando il presidente del Coni e quello della Figc franco carraro a un incontro nell'imminenza della partenza degli azzurri. Perche' - ha detto - anche se in questo momento ci preoccupa molto per i livelli economici a cui e' arrivato il calcio resta lo sport piu' seguito". Al presidente del Coni che gli ha ricordato le difficolta' economiche che sta attraversando lo sport italiano Berlusconi ha garantito l'attenzione del governo. "Nonostante l'extradeficit di oltre 25 mila miliardi non previsto - ha detto - abbiamo riservato nella finanziaria al coni una somma perche' possa realizzare quella ristrutturazione che ritiene necessaria. E i 200 miliardi saranno presto disponibili".


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport