Archivio: EQUITAZIONE
torna alla home page RAISport
Pubblicato il 20 Maggio 1999
Piazza di Siena

Trionfa la Francia

Coppa delle Nazioni: seconda la Svizzera, terzi gli azzurri per un errore di troppo

img
img
img
img
img
img
img
img
la prova di Guido Dominici
Real Video - 407426 bytes - download
img

Roma , 20 maggio 1999

I cavalieri azzurri Gianni Govoni, Daniele Gorla, Roberto Airoldi e Guido Dominici hanno conquistato il terzo posto nella coppa delle nazioni dietro a Francia e Svizzera.

I cavalieri francesi hanno vinto la prova con 8 penalita' grazie al percorso netto di Thierry Pomel su Thor Des Chaines. Al secondo posto la Svizzera con 24 punti che aveva chiuso la prima manche al terzo posto dietro gli azzurri.

L'Italia con 28 penalita' ha preceduto la Germania con 32, il Belgio con 68,25 e la Danimarca con 72. Gianni Govoni in sella a loro piana Las Vegas 116 ha chiuso la seconda manche con 12 penalita', Davide Gorla su Loro Piana Lord Van Essene con 12, Roberto Airoldi su Loro Piana Paprika Della Loggia ha terminato la gara con solo 4 penalita' proprio sull'ultimo ostacolo, 4 penalita' anche per Guido Dominici su Loro Piana Friso.

L'ultima vittoria dell'Italia in Coppa delle Nazioni risale al 1985. L'edizione del '97 era stata vinta dagli Stati Uniti.

Con questa vittoria i successi della Francia in Coppa delle Nazioni salgono a 140, quelli nella Coppa delle Nazioni di Piazza di Siena a 14.

Delusione azzurra per il terzo posto nella coppa delle nazioni.
"Non siamo soddisfatti, avremmo voluto fare meglio - dice il ct Duccio Bartalucci. - Arrivare terzi ed essere per questo arrabbiati e' comunque un fatto positivo, significa che abbiamo una squadra competitiva che oggi poteva almeno arrivare seconda pari merito con la Svizzera". Un attacco di "acidosi" ha invece causato il cattivo rendimento in gara di Las Vegas, la cavalla di Gianni Govoni: "Non saltava come il solito, non ha mai fatto 12 penalita' e soprattutto il fosso non e' un errore per quella cavalla".
Buona invece la valutazione sul binomio Airoldi-Paprika: la giovane cavalla al suo debutto in campo internazionale e' stata infatti protagonista di un'ottima prova. "Ho capito quali erano le sue possibilita' - afferma Bartalucci - dopo la Coppa degli Assi a Palermo e infatti l'inizio della stagione eccellente me lo ha confermato. Il binomio sara' parte integrante del gruppo".
Prossimo obiettivo per gli azzurri saranno gli Europei, in programma a Hickstead in Inghilterra dal 25 al 29 agosto, dove l'Italia deve agguantare uno dei quattro posti ancora disponibili per l'Olimpiade del 2000.

La classifica della Coppa delle Nazioni del 66 CSIO di Roma:

  1. Francia (Philippe Rozier su Chergal Mail, Jacques Bonnet su Apache D'Adriers, Gilles De Balanda su Crocus Graviere, Thierry Pomel su Thor Des Chaines) penalita' 8 nelle due manches
  2. Svizzera (Beat Mandli su Pozitano, Markus Fuchs su Tinka's Boy, Lesley Mcnaught su Dulf, Willi Melliger su Calvaro) 24
  3. Italia (Gianni Govoni su Loro Piana Las Vegas, Davide Gorla su Loro Piana Lord Van Essene, Roberto Arioldi su Loro Piana Paprika Della Loggia, Guido Dominici su Loro Piana Friso) 28
  4. Germania 32
  5. Belgio 68,25
  6. Danimarca 72
    Austria, Olanda e Brasile non hanno preso parte alla seconda manche.
le altre gare della giornata


Redazione

archivio news argomenti autori ultima ora cerca
RAISport Copyright 1996-99 RAISPORT
A cura di...
Redazione Internet RaiSport
Commenti a RAI@Sport
RAI