8 Febbraio 2000


archivio: GINNASTICA


Per ricordare Andrea

Scoperto il busto di bronzo dedicato alla memoria di Andrea Massucchi

img
img
img
img
img
Un busto per ricordare Andrea Massucchi
Real Video - 281353 bytes - download
img

Milano, 8 febbraio 2000

E' stato scoperto, nel centro tecnico federale a Milano, un busto bronzeo raffigurante Andrea Massucchi, il ginnasta azzurro morto in un incidente stradale il 16 novembre 1997.

Medaglia d' argento al volteggio ai campionati del mondo di San Juan di Portorico nel 1996, Massucchi era uno degli atleti di punta della Nazionale di ginnastica e primeggiava soprattutto nel volteggio, specialita' in cui aveva conquistato il titolo italiano nel 1993. Alla cerimonia hanno partecipato gli atleti della Nazionale azzurra, fra i quali Jury Chechi, e il presidente della federazione italiana di ginnastica Bruno Grandi che, assieme ai genitori di Andrea, Vittorio e Luciana Massucchi, ha scoperto il busto donato dalla Societa' Ginnastica Mortara, alla quale Massucchi apparteneva.

"Questa era la palestra dove Andrea si allenava - ha spiegato Luciana Massucchi - ma il nostro sogno e' riuscire a costruire da zero un palazzo dello sport a Mortara (Pavia), intitolato a nostro figlio". A questo scopo, la famiglia Massucchi ha costituito un' associazione che si propone di raccogliere i fondi per costruire il nuovo palazzo, attraverso iniziative sportive di beneficenza. Il 28 febbraio a Mortara, si incontreranno in una partita di calcetto la squadra dei Bindun di Beppe Bergomi e una selezione di atleti olimpici di Barcellona, fra cui Chechi e Antonio Rossi.


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport