22 Agosto 2001


archivio: GINNASTICA


Quest'oro non e` mio

La ginnasta russa Karavaeva restituisce la medaglia vinta ai mondiali

img
img
img
img
img
img
img
img
img
img
Il servizio
Real Video - 294334 bytes - download

Mosca, Russia, 22 agosto 2001

Lo sport e` come la vita. Spesso ci impone un volto buio fatto di girandole di miliardi, doping ed avi inventati, ma poi, quasi d'incanto, ce ne regala un altro pieno di cuore ed orgoglio.

E` veramente bello raccontare una storia che a tratti ci appare addirittura anacronistica . E` quella di una ginnasta russa, Irina Karavaeva ,viso d angelo e grande spontaneita` e fair-play. L'atleta ventiseienne ha deciso ieri di restituire l'oro iridato conquistato in Danimarca un po' di tempo fa ai mondiali di tappeto elastico.
Una giuria troppo indulgente con lei. Quell'oro doveva essere assegnato alla tedesca Dogonadze. Forse tormentata da questo cruccio, Irina ha quindi deciso di rinunciare a un titolo che non sentiva suo, riuscendo anche a ottenere l'avallo della federazione.

Cosi`, grande cerimonia in Giappone per il passaggio di consegna di medaglia e titolo tra la Karavaeba e la rivale tedesca.

Questo e` il piu` bel tassello di un mosaico chiamato sport. Il piu` bel petalo in una rosa che spesso da l'impressione che possa appassire. L'esempio non dovra` svanire nel dimenticatoio collettivo.


Nuccio De Simone

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport