27 Febbraio 2001


archivio: JUDO


Sportivamente

La mossa giusta

Pino Maddaloni e le sue lacrime olimpiche

img
img
img
img
img
img

25 febbraio 2001

"18 settembre, li' a Sydney, Pino Maddaloni: io divento campione olimpico di judo. Un'emozione inaspettata, fortissima che credevo di scoppiare. Quel giorno, arrivato in finale, ero contentissimo. Ma ho pensato che avevo un'opportunita' da non perdere. Ho pensato che poteva essere la mia ultima finale olimpica. Magari ne faro' altre: pero' avere li' difronte il brasiliano, un atleta giovane, che non aveva mai perso, e' stato un vero onore combattere con lui e un doppio onore vincere quella medaglia d'oro per l'Italia. Devo ringraziare prima di tutti mio padre che era li' a Sydney, a seguirmi da fuori. Ed e' stato lui a farmi conoscere questo sport bellissimo...". Pino Maddaloni, se lo lasci parlare non si ferma piu'. Siamo andati a trovarlo nella sua palestra dove si allena ogni giorno insieme alla fidanzata Ylenia Scapin, bronzo a Sydney.

intervista a Pino Maddaloni
Real Video - 859992 bytes - download
img
img
img


Mimmo Fusco

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport