29 Novembre 2001


archivio: NBA


Da settembre si addestra con la polizia

Il sogno di Shaq

Vorrebbe diventare sceriffo e combattere il crimine in qualche paesino della Louisiana

img
img

Los Angeles, 29 novembre 2001

Anche se e' uno degli atleti piu' acclamati del pianeta, oltre che un miliardario, Shaquille O'Neal ha un sogno nel cassetto: diventare sceriffo e combattere il crimine in qualche paesino della Louisiana o della Florida. Lo ha raccontato lui stesso, svelando che da settembre si sta sottoponendo all'addestramento delle forze di polizia.

"Il mio obiettivo finale e' quello di candidarmi alla carica di sceriffo", ha raccontato il giocatore dei Lakers al 'Los Angeles Daily News'. Negli Usa, la carica di sceriffo e' elettiva e vi puo' ambire anche chi non proviene dai ranghi delle forze dell'ordine. "E' un ruolo nel quale in realta' non c'e' bisogno di esperienza poliziesca - ha detto la star della Nba - perche' e' come una posizione politica. Tuttavia, se lavorero' con gli agenti e se voglio guadagnarmi il loro rispetto, voglio seguire l'addestramento che hanno fatto loro".

O'Neal, che ha 29 anni, e' figlio di un soldato e nipote di un poliziotto: "Amo la polizia, gli agenti sono sempre stati i miei eroi", ha detto l'atleta, che ha avuto difficolta' durante l'addestramento (che proseguira' fino a febbraio) a trovare indumenti adeguati ai suoi 216 centimetri d'altezza e 154 kg di peso. La Louisiana o la Florida sono gli stati dove O'Neal vorrebbe sfoggiare in futuro la stella da sceriffo.


Redazione

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport