29 Gennaio 2001


archivio: NFL


XXXV Super Bowl

Baltimora Super 'D'

La difesa dei Ravens domina il XXXV Super Bowl e i New York Giants sono sconfitti 34 a 7

img
img
img
img
img
img
img
img
img
img

Tampa Bay, Usa, 29 gennaio 2001

I Ravens di Baltimora hanno conquistato domenica a Tampa Bay il trofeo piu' prestigioso dello sport americano, il Super Bowl XXXV, schiacciando i Giants di New York per 34-7.

Sorretta da una difesa formidabile (l'unico touchdown dei Giants e' giunto da una prodezza individuale) la squadra di Baltimora ha dominato la partita affidando i suoi attacchi al fulmineo Jamal Lewis.

L'incontro, molto nervoso, ha visto continui mutamenti nel possesso della palla per la grande forza delle difese rispetto agli attacchi, ma fatali sono stati per i Giants gli errori del loro quarteback Kerry Collins, che ben tre volte ha regalato la palla agli avversari.

Dopo una prima meta' scialba, con i Ravens in vantaggio per 10-0, la partita si e' accesa nel terzo quarto che ha visto ben tre touchdown nel giro di 36 esplosivi secondi: la difesa di Baltimora, rubando la palla agli avversari, ha segnato il 17-0, i Giants hanno accorciato le distanze con una cavalcata di 97 metri del ricevitore Ron Dixon (17-7), ma subito i Ravens hanno chiuso la partita con una meta di Jamal Lewis.

Nell'ultimo quarto Baltimora ha arrotondato il risultato con altri dieci punti portando il punteggio finale ad uno schiacciante 34-7. E' stata la prima vittoria dei Ravens nel Super Bowl.

Prima della partita e nell'intervallo si sono esibiti nello stadio di Tampa (Florida) artisti del calibro di Ray Charles, i Backstreet Boys, gli Aerosmith, 'N Sync e Britney Spears.


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport