3 Aprile 2002


archivio: PALLAVOLO


Nazionale

La Cacciatori a casa

Il Ct Bonitta non convoca la giocatrice simbolo della Nazionale: ''Maurizia ha fatto altre scelte''

img
img

Roma, 3 aprile 2002

Finisce un'epoca nel volley azzurro femminile. Maurizia Cacciatori, simbolo della nazionale donne, non figura nella lista delle 18 convocate dal ct azzurro Marco Bonitta per il torneo di Montreux, 'classica' della pallavolo Internazionale 'Rosa'.

Il ct ha anche motivato la sua decisione. "La scelta più importante riguarda il ruolo di palleggiatore. Punto definitivamente su Eleonora Lo Bianco e dal punto vista tecnico sono convinto che come alternativa è giusto avere un giocatore diverso, un'alzatrice alta, dotata di un buon servizio, come Rachele Sangiuliano. Di qui la decisione di non convocare Maurizia Cacciatori, con la quale ho personalmente parlato ieri, e che come valore assoluto è ancora più forte di Rachele. Ho deciso di puntare sulla Lo Bianco, è un rischio che mi prendo, ma sono fermamente convinto delle mie scelte. Maurizia rimane una giocatrice e un personaggio importante del nostro movimento, che anche grazie a lei negli ultimi anni ha raggiunto risultati di valore ed una storica qualificazione olimpica".

"Sono amareggiata, questo e' chiaro, e non me lo aspettavo, ma almeno apprezzo la chiarezza di quest'anno rispetto alla stagione passata". Maurizia Cacciatori, risponde così dopo aver mandato giu' forse il boccone piu' amaro della sua carriera.
"Preferisco il Bonitta di quest'anno - continua la Cacciatori - e' stato piu' onesto. L'anno scorso mi convoco' e poi, senza dirmelo, mi tolse la fascia di capitana. Fu dura davvero, ci rimasi malissimo. Certo anche oggi, dire che mi fa piacere essere fuori dalla nazionale, sarebbe sciocco, ma accetto le scelte tecniche".
"Non sono stata convocata, eppure sono la palleggiatrice della squadra prima in classifica". E' un addio alla nazionale? "Non dipende da me io ci resterei a vita. Rimango a disposizione, intanto faccio la prima tifosa delle azzurre. La nazionale mi ha regalato ricordi bellissimi".

Per il resto tra le azzurre c'è la novità dell'ingresso di un secondo libero, Paola Croce, e il ritorno importante di Valentina Borrelli, protagonista di un ottimo campionato in Serie A2 con lo Spezzano.

Questa la lista delle convocate:

  • Sara Anzanello (Asystel Novara)
  • Jenny Barazza (Romanelli Firenze)
  • Valentina Borrelli (Johnson Matthey Spezzano)
  • Paola Cardullo (Asystel Novara)
  • Nadia Centoni (Asystel Novara)
  • Silvia Croatto (Romanelli Firenze)
  • Paola Croce (Despar Perugia)
  • Elisa Galastri (Sesso Reggio Calabria)
  • Martina Guiggi (Asystel Novara)
  • Manuela Leggeri (Edison Modena)
  • Eleonora Lo Bianco (Starfin Ravenna)
  • Anna Vania Mello (Foppapedretti Bergamo)
  • Darina Mifkova (Minetti Vicenza)
  • Simona Rinieri (Starfin Ravenna)
  • Francesca Piccinini (Foppapedretti Bergamo)
  • Paola Paggi (Minetti Vicenza)
  • Rachele Sangiuliano (Icot Forlì)
  • Elisa Togut (Minetti Vicenza)


Redazione

Copyright © RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport