16 Dicembre 2001


archivio: PUGILATO


Corona Wba

Holyfield battuto ai punti

Il giudice Lederman punisce il grande vecchio 116-112 e ne sancisce la sconfitta

Il servizio
Real Video - 203028 bytes - download

Real Video - 203028 bytes - download
img
img
img
img
img

Mashantucket, Usa, 16 dicembre 2001

"Nonno" Holyfield non ce l'ha fatta a conquistare il suo quinto titolo dei pesi massimi. Sul ring del Foxwoods Resort and Casino di Mashantucket, negli Usa, il pugile americano è stato sconfitto ai punti dal connazionale John Ruiz nel match che valeva per la corona Wba.

Il terzo atto della sfida tra i due nel giro di soli sedici mesi è arrivato sino al termine dei 12 canonici round consegnando la riconferma della cintura a Ruiz nonostante il pareggio numerico dato dai tre giudici: 116-112 per Holyfield da parte di Lederman, 115-113 per Ruiz da parte di O'Neill e 114-114 da parte di Kaczmarek.

Un sostanziale equilibrio che ha, quindi, premiato il campione in carica, ovvero Ruiz. Incassata la sconfitta, Evander Holyfield si è detto deciso a continuare la caccia al titolo nonostante i suoi 39 anni di età. Da parte sua Ruiz ha fatto i complimenti all'avversario più anziano di lui di quasi dieci anni per essersi battuto con coraggio e determinazione.

"È stato un combattimento duro. Evander è salito sul ring per vincere e questo l'ho molto apprezzato". Difficile, ora, che ci sia una rivincita. Sia l'organizzatore Don King che il pubblico, infatti, sono ormai stanchi di vedere sul quadrato gli stessi protagonisti e Ruiz ha già in programma la difesa della corona Wba in marzo contro il canadese Kirk Johnson. Holyfield, dunque, dovrà aprirsi un'altra strada per arrivare nuovamente al titolo di campione dei pesi massimi.


RaiSport

Copyright © RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport