7 Aprile 2002


archivio: RUGBY


Sei Nazioni

Italia sconfitta

All'Inghilterra l'ultima partita del Sei Nazioni: finisce 45-9

img
img
img

Roma, 7 aprile

L’Italia e' stata sconfitta dall’Inghilterra 45-9 (24-3) nel posticipo della quinta e ultima giornata del Sei Nazioni.

Risultato ininfluente sull'esito finale del torneo, che la Francia si e' aggiudicata con la vittoria di sabato sull'Irlanda (44-5) a Saint-Denis. Il Grande Slam e' dunque francese.
Da tre calci piazzati di Dominguez il “bottino” italiano di nove punti. Micidiale, sul fronte opposto, Wilkinson, nel trasformare in punti pesanti sia le mete che i rugbisti di Woodward si sono procurati. L'unica nota positiva i 22 mila spettatori che hanno assistito al Flaminio a una partita se non altro spettacolare.

  • Italia: Peens (32' st Pez), Mazzuccato, Stoica (41' st Mazzantini), Raineri (7' st Zanoletti), Dallan, Dominguez, Troncon, Phillips (7' st De Rossi), Bergamasco, Persico, Giacheri (18' st Dellape'), Bortolami, Pucciariello (18' st Nieto), Moscardi (32' st Moretti), De Carli (38' st Pucciariello). Allenatore: Johnstone.
  • Inghilterra: Robinson, Luger, Greenwood, Tindall (36' st Hodgson), Cohen (27' st Healey), Wilkinson, Bracken (15' st Dawson), Hill, Back (15' st Dallaglio), Moody, Kay, Grewcock (18' pt Johnson, 21' pt Grewcock, 15' st Johnson), White, Thompson (31' st West), Rowntree (15' st Leonard). Allenatore: Woodward.
  • Arbitro: Lawrence (Sudafrica).
  • Marcatori: nel primo tempo, 3' calcio Piazzato Wilkinson, 5' calcio piazzato Dominguez, 9' meta Greenwood trasformata Wilkinson, 24' meta Cohen trasformata Wilkinson, 38' meta Robinson trasformata Wilkinson; nel secondo tempo, 4' calcio piazzato Dominguez, 11' calcio piazzato Dominguez, 20' meta Dallaglio trasformata Dawson, 28' meta Greenwood trasformata Wilkinson, 42' meta Healey trasformata Wilkinson.
  • Note: prima della partita e' stato osservato un minuto di silenzio in memoria della Regina Madre; spettatori 22.000 circa.


RaiSport

Copyright © RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport