6 Luglio 2001


archivio: SCHERMA


Europei

Vanni d'oro

E' suo il titolo del fioretto individuale. Male gli azzurri della sciabola

img
img
img
img
img
le fasi finali dell'incontro
Animazione MPEG - 813061 bytes
img

Coblenza (Germania), 6 luglio

Simone Vanni, 22 anni, poliziotto pisano, ha colto a sorpresa il piu' bel risultato della sua giovane carriera conquistando il titolo del fioretto individuale maschile.

In semifinale ha battuto l'ungherese Juhasz 15/12, malgrado una stoccata di penalita' inflittagli dai giudici; in finale ha sconfitto in modo nettissimo (15/6) il gigante polacco Krzesinski che in semifinale aveva superato il tedesco Ralf Bissdorf, vale a dire l'attuale numero1 del fioretto mondiale.

A Coblenza e' probabilmente nata un'altra stella del firmamento del fioretto italiano. Un trionfo completo anche per il ct della specialita' Andrea Magro dopo gli ori delle ragazze. Subito dopo l'ultima, decisiva stoccata Vanni e' corso ad abbracciare il suo maestro Antonio Di Ciolo, quindi e' stato letteralmente sommerso dai compagni di squadra che lo hanno avvolto in una bandiera tricolore. Bravo anche Gabriele Magni giunto nel gruppo degli otto migliori.

Notizie invece meno liete per gli sciabolatori: nessuno e' riuscito a fare molta strada nella prova individuale. Raffaello Caserta, Aldo Montano e Luigi Tarantino sono stati fermati nei 16mi, mentre Tonhi Terenzi non ha superato gli ottavi.

Il medagliere vede sempre piu' in testa l'Italia con tre ori, due argenti e un bronzo.


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport