7 Marzo 2002


archivio: SCI


Coppa del Mondo / SuperG donne

Inarrestabile Michaela

L'austriaca Dorfmeister vince anche l'ultimo superG. Coppa di specialita` a Hilde Gerg

img
Dorfmeister
img
Gerg e Heberharter campioni di specialita`

Altenmarkt, Austria, 7 marzo 2002

L'austriaca Michaela Dorfmeister si e' aggiudicata oggi il SuperG femminile di Altenmarkt Zauchensee, davanti alla connazionale Alexandra Meissnitzer e alla tedesca Martina Ertl. Prima delle azzurre Karen Putzer, 15, mentre Daniela Ceccarelli e Isolde Kostner si sono classificate rispettivamente 19 e 21. Janica Kostelic e' stata eliminata.

Non e' certo finita in gloria la stagione di Coppa del Mondo di supergigante per le azzurre, che pure si erano presentate al via dell'ultima gara con Daniela Ceccarelli e Karen Putzer freschissime medaglie d'oro e di bronzo in questa disciplina a Salt Lake City.

Un forte e fastidioso vento in quota e, forse, la sciolina non adatta alle nevi primaverili austriache hanno bloccato la gara delle italiane che hanno chiuso senza gloria. Il successo e' andato alla insaziabile austriaca Michaela Dorfmeister, vincitrice della coppa del mondo, e la coppa di specialita' alla tedesca Hilde Gerg - secondo trofeo dopo quello vinto nel 1997 - che ha chiuso la gara al terzo posto alle spalle dell'austriaca Alexandra Meissnitzer. Per le azzurre - oltre a Putzer e ceccarelli al via c'erano Patrizia Bassis e naturalmente Isolde Kostner - e' stata una gara senza storia, mai competitive con le migliori. Putzer ha chiuso quindicesima, le altre ancora piu' indietro ma con distacchi abissali. Comunque - si e' visto alle olimpiadi e si e' visto con una vittoria e due podi in coppa - la squadra di superG c'e', con quattro atlete tra le migliori 25 del mondo. Karen Putzer e Daniela Ceccarelli, a fine stagione, sono comunque nel pacchetto ristretto delle migliori in questa disciplina.

Per il resto l'ultimo supergigante ha segnato l'addio all'agonismo della veterana austriaca Stephanie Schuster e l'ennesima spettacolare caduta di Janica Kostelic. La campionessa croata - eroina e primatista olimpica con 3 ori e un argento - ha spigolato dopo una salto cadendo rovinosamente. Si e' subito temuto il peggio dato che la ventenne ha gia' un passato di tremendi incidenti alle ginocchia, invece, fortunatamente, si e' subito rialzata senza danni.

Domani e' giorno di pausa. si torna in pista venerdi' per l'ultimo gigante della stagione.

1.  Michaela Dorfmeister (Austria)    1:27.87 
2.  Alexandra Meissnitzer (Austria)   1:28.53 
3.  Hilde Gerg (Germania)             1:29.37 
4.  Martina Ertl (Germania)           1:29.48 
5.  Stefanie Schuster (Austria)       1:29.49 
6.  Tanja Schneider (Austria)         1:29.70 
7.  Caroline Lalive (Usa)             1:29.71 
8.  Corinne Rey-Bellet (Svizzera)     1:29.75 
9.  Brigitte Obermoser (Austria)      1:30.05 
10. Kirsten Clark (Usa)               1:30.09 
11. Genevieve Simard (Canada)         1:30.19 
12. Melanie Turgeon (Canada)          1:30.20 
13. Warwara Zelenskaja (Russia)       1:30.25
13. Carole Montillet (Francia)        1:30.25 
15. Karen Putzer (Italia)             1:30.31 
16. Melanie Suchet (Francia)          1:30.34 
17. Janette Hargin (Svezia)           1:31.12 
18. Petra Haltmayr (Germania)         1:31.18 
19. Daniela Ceccarelli (Italia)       1:31.25 
20. Selina Heregger (Austria)         1:31.34 
21. Isolde Kostner (Italia)           1:31.60 
22. Sylviane Berthod (Svizzera)       1:32.18 
23. Patrizia Bassis (Italia)          1:32.67.


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport