NewSport - Agenzia Multimediale
TENNISArticolo pubblicato il 14 Maggio 1997 alle ore 23:36

Internazionali d'Italia
Scala agli ottavi
Passano Becker, Kafelnikov e il nostro Davide Scala battendo l'inglese Henman

img
Becker
img
Pioline

Roma, 14 maggio 1997

Va vicino all'eliminazione anche Yevgeny Kafelnikov, n.4 del tabellone. Il russo deve ricorrere al terzo set per sbarazzarsi dell'olandese Paul Haarhuis, giocatore ostico, ma non più giovanissimo (31 anni). Punteggio 7-6 (7/5), 3-6, 6-3.
Avanza Boris Becker,un bene per il torneo viste le caratteristiche spettacolari del tedesco. "Bum Bum" liquida in 2 set, 6-4, 7-5 in 1h36', Cedric Pioline strappando lunghi applausi sul Centrale. Nel finale offre anche un gioco chiuso a zero con quattro aces. Ora negli ottavi sfida esplosiva con Ivanisevic.

Sembrava finita con il 2º turno l'avventura italiana al Foro Italico, invece Davide Scala resta inaspettatamente in corsa. Il bolognese, 25 anni, n.210 del mondo, supera in notturna 1-6, 6-3, 6-4 l'inglese Tim Henman, n.18, al primo torneo dopo un'operazione al gomito.
Scala, proveniente dalle qualificazioni, ha il merito di non abbattersi dopo il primo set che vola via veloce forse anche per un po' di emozione. Poi Henman comincia a dar segni di una condizione non ottimale e Scala entra in partita. Nel 3º set break decisivo al 9º gioco. Domani negli ottavi Scala affronta Draper, vincitore oggi su Muster.

img
Tim Henman
img
Davide Scala
img
Scala - Henman


Archivio ----- Argomenti Autori Ultima ora NewSport
------------------------------
[ TGS ] Copyright © 1996-97
RAI Testata Giornalistica Sportiva
SACIS International
Commenti e Suggerimenti a:
raitgs@tin.it
Realizzato da NetLine
[ SACIS ]