9 Dicembre 2000


archivio: TENNISTAVOLO


Coppa Davis

Spagna in vantaggio

Balcells e Corretja battono Woodforde e Stolle nel doppio e portano la loro squadra sul 2 a 1

img
img
img
img

Barcellona, Spagna, 9 dicembre 2000

La Spagna si aggiudica il punto piu' difficile per lei, quale si presentava alla vigilia quello del doppio, ed ora appare molto vicina all'impresa di portare a casa la prima insalatiera d'argento della sua storia tennistica.

I fantasmi agitati nel primo singolare dallo straordianrio Hewitt sembrano stasera molto lontani. In 24 ore il destino ha cambiato le carte: ieri l'infortunio e i crampi che hanno messo fuori causa sul piu' bello Patrick Rafter, oggi il successo nel doppio, perentorio nel punteggio piu' di quanto gli stessi spagnoli osassero sperare.

Sulla carta la coppia australiana era data per favorita, ma alla prova del campo le cose sono andate un po' diversamente. Woodforde sara' pure campione del mondo di doppio, ma Stolle, il suo compagno di oggi, non e' Woodbridge, l'altro straordinario doppista australiano rimasto pero' a casa vicino alla moglie in attesa di dargli un erede. Dall'altra parte Balcells si e' confermato puntuale come sempre a non fallire i grandi appuntamenti, mentre Corretja, il meno doppista dei quattro, ha tratto grande giovamento dalla freschezza atletica dovuta al riposo di ieri, dando cosi' ragione ai tecnici spagnoli che, un po' a sorpresa, avevano deciso di non schierarlo nel primo singolare.

Combattuto, ma quasi sempre in mano spagnola il match. Dopo non essere riuscita a sfruttare due palle del set sul servizio di Stolle, la coppia iberica salvava una palla-break sulla battuta di Balcells e si aggiudicava il primo set 6-4 in 41 minuti.

Nella seconda frazione, gli spagnoli non approfittavano di 5 palle-break sul 2-2 e si ritrovavano sotto 2-4. Il capitano dei canguri Newcombe si rivolgeva allora verso il migliaio di spettatori australiani assicurando con ampi gesti delle braccia che la situazione si stava capovolgendo, ma proprio in quel momento veniva meno l'apporto di Woodforde che commetteva una serie di errori che costavano il servizio a Stolle. 'Woody' continuava a sbagliare e cedeva anche il suo servizio consegnando anche il secondo set agli spagnoli e a un Balcells in stato di grazia in 40 minuti.

Nella terza frazione, gli australiani non riuscivano a trasformare una lunga serie di palle-break sul 3-2 e Corretja al servizio. I due spagnoli riuscivano poi a piazzare una serie di colpi incredibili che li portavano a strappare ancora una volta il servizio a Woodforde e a portarsi sul 4-3. Gli australiani si riportavano faticosamente sul 4-4, ma era il loro canto del cigno. Stolle cedeva ancora la sua battuta, mentre un Balcells sempre piu' ispirato e spinto da 14.000 spettatori in delirio chiudeva il match sul 6-4 in 2 ore e 14 minuti.

Il successo nel doppio ha fatto pendere decisamente la bilancia dalla parte degli spagnoli, mentre gli australiani, per rimanere in partita, debbono ancora affidarsi al grande temperamento del giovane Lleyton Hewitt, che domani sara' il primo a scendere in campo, presumibilmente contro Juan Carlos Ferrero. Successivamente, per quello che potrebbe essere il match decisivo, Patrick Rafter, che sembra aver recuperato dall'infortunio di ieri, dovrebbe trovarsi di fronte Alex Corretja, anche se gli spagnoli non hanno ancora comunicato ufficialmente i due singolaristi di domani.


RaiSport

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport