9 Febbraio 2000


archivio: TUFFI


Grand Prix

Cagnotto sfiora Sydney

Quinta nel Grand Prix fallisce il primo tentativo di qualificazione

img

South Port, Australia, 9 febbraio 2000

Sfuma ancora, almeno per ora, per la giovanissima tuffatrice Tanja Cagnotto, la qualificazione per i giochi di Sydney 2000. Nella prova del 'Grand Prix', principale circuito del tuffismo mondiale, svoltasi a South Port in Australia, la quattordicenne atleta bolzanina, nella specialita' del trampolino 3 metri, e' giunta quinta, con 252 punti (su un lotto di 32 partecipanti nella gara vinta dalla cinese Gao Gin Gin), mentre per la qualificazione olimpica ne occorrevano 255.

Tanja Cagnotto comunque non demorde. "Mia figlia - ha confermato il padre ed allenatore Giorgio Cagnotto - non si tira indietro e gia' a partire dalla Coppa Europa in programma a rostock nel mese di marzo e nelle prossime prove del Gran Prix tentera' nuovamente questa qualificazione".

Se cio' avvenisse rappresenterebbe anche un record nella storia del tuffismo italiano: Tanja Cagnotto sarebbe infatti la piu' giovane partecipante femminile ad una olimpiade.


Redazione

Copyright RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport