12 Settembre 2001


archivio: SPORT VARI


America sotto shock

Sospese molte manifestazioni sportive negli States, ma c'e' la volonta' di reagire

img
img
img
img

Gli USA sono sotto shock, ma dopo il primo momento di sconforto che ha portato al rinvio del PGA tour di golf e alla cancellazione degli incontri della Major League di baseball si cerca di prospettare il ritorno alla normalità. Resta per ora in dubbio la trasferta americana della F.1 a Indianapolis (30 settembre) mentre un invito a non fermarsi viene dal ciclismo. L'UCI esprime solidarietà al popolo americano, ma approva la decisione di non sospendere i mondiali di mountain bike a Vail in Colorado. L'impatto emotivo degli attentati ha avuto una eco immediata sul comitato organizzatore dei Giochi invernali in programma a Salt Lake City. Il portavoce del Sindaco è categorico: "La città è più che mai motivata a rendere tutto il territorio totalmente impermeabile ad atti terrorostici durante i giochi. Misure speciali già facevano parte del programma di sicurezza, ma ora raddoppieremo gli sforzi per essere attenti e pronti ad ogni minaccia. La vigilanza è già stata rafforzata soprattutto per tranquillizzzare i cittadini".


RaiSport

Copyright © RaiSport
A cura di ...

Red. Internet RaiSport
Scrivi a RaiSport