WebRAISport News
Archivio: VELAPubblicato il 21 Ottobre 1997

Mintransat stregata per l'Italia
Sfortunati gli italiani: 3 equipaggi su 9 si ritirano

img

Santa Cruz de Tenerife, 21 ottobre '97

Partenza sfortunata da Tenerife per i navigatori italiani alla seconda tappa della Mintransat, la regata transatlantica in solitario per barche di 6 metri e mezzo: tre su nove sono stati costretti al ritiro, uno addirittura per una collisione con un traghetto. Quello che e' l'incubo di tutti i navigatori solitari, la collisione con una nave, e' diventato realta' per Andrea Scarpa, che in mezzo al mare agitato si e' visto arrivare addosso alla sua 'Seach Banche' un traghetto che gli ha causato un falla di un metro a prua e ha fatto venire giu' l'albero. La barca, che e' inaffondabile, e' stata trainata in porto a Tenerife da una motovedetta. Costretto al ritiro anche Andrea Pelizza che con il suo 'Karnak' era arrivato secondo nella prima tappa, Brest-Tenerife: per questa volta non arrivera' a Forte De France, in Martinica, perche', mentre era quarto su 50 concorrenti, ha dovuto ritirarsi per gravi danni all'albero. Di fronte alla prospettiva impossibile di traversare 2.700 miglia di oceano con l'albero danneggiato, lo skipper ha saggiamente deciso di ripercorrere le 40 miglia che lo separavano da Tenerife ed e' tornato indietro. Anche un altro italiano, Ernesto Moresino su 'Tecnoplastic', si e' ritirato per danni alla barca. In testa alla regata, per ora, c'e' il francese Thomas Coville, il piu' vicino degli italiani e' Claudio Gardossi in 15 posizione.(Gpd)



Archivio News ----- Argomenti Autori Ultima ora Cerca
------------------------------
[ RAI Sport ] Copyright © 1996-97
RAI SPORT
SACIS International
Commenti e Suggerimenti a:
raitgs@tin.it
Realizzato da NetLine
[ SACIS ]